was successfully added to your cart.

Tag

Grid Archivi - Itinarrando

Questa sera 15 luglio, ore 18,30, Il cammino di San Benedetto in foto e racconti con i protagonisti del cammino.

By | Cultura | No Comments

Appuntamento per questa sera, 15 luglio a partire dalle 18,30 presso Grid, Frosinone, Corso della Repubblica 48/52, per il racconto e le foto del Cammino di San Benedetto di Itinarrando e ViviCiociaria.

Un modo per incontrare i protagonisti del cammino, che abbiano percorso una tappa, due o tutti i 325 km, per raccontare le emozioni e le suggestioni di un’esperienza unica che ha visto l’associazione culturale Itinarrando organizzare e camminare lungo il cammino di San Benedetto, con particolare attenzione alla comunicazione e al racconto in diretta.

Da Norcia a Montecassino, materiale fotografico ma soprattutto racconti con il cuore, quelli che stasera i partecipanti si troveranno dinanzi, potendo ascoltare vivavoce l’esperienza di chi ha vissuto questa avventura di 14 giorni.
Partecipate! Entrata gratuita!

Please follow and like us:
0

Domani Giovedì 17 maggio ore 21,00 presso Grid, Il Cammino di San Benedetto – Incontro InFormativo con Itinarrando e ViviCiociaria.

By | Cultura | No Comments

Domani giovedì 17 maggio a partire dalle 21,00 presso i locali messi a disposizione da Grid, Frosinone, Corso della Repubblica 48/52 l’associazione culturale Itinarrando – ViviCiociaria avrà modo di presentare la prossima partenza – 30 giugno – per il Cammino di San Benedetto da Norcia a Montecassino. Organizzazione, collaborazioni, modalità di partecipazione, come verrà strutturato il cammino – che si basa sul tracciato ideato e promosso da Simone Frignani – e come sarà possibile far parte dei soci camminatori che affronteranno il cammino di 14 giorni dal 30 giugno al 13 luglio, 315 km da Norcia a Montecassino con la possibilità di partecipare a una, più tappe o all’intero percorso.

Primo dei tre incontri, fanno sapere dall’Associazione, che si concluderà con una “Festa della partenza” in programma per il prossimo 21 giugno in cui i camminatori avranno modo di conoscersi, incontrare altri soci di Itinarrando – ViviCiociaria e augurare buon cammino.

Please follow and like us:
0

Frosinone: questa sera, giovedì 5 aprile si parla di Cammino di Santiago con Itinarrando – ViviCiociaria da Grid.

By | Cultura | No Comments

Questa sera giovedì 5 aprile ore 18,30 presso i locali messi a disposizione da Grid in Corso della Repubblica 48/52 si parlerà di Cammino di Santiago, grazie alla presenza di Luigi Iacobelli socio dell’Ass.Culturale Itinarrando – ViviCiociaria che ha percorso per intero il celeberrimo cammino.
Insieme a Iacobelli presenti alla serata i cicloviaggiatori Antonio Martino – già CAI Frosinone – e Norma Polselli – Autore di libri e cicloviaggiatore – e Antonio Limonciello (Associazione 03100).
L’incontro – aperto a tutti e gratuito – vedrà la proiezione delle foto del cammino di Luigi Iacobelli, una foto per ogni giorno di cammino affrontato. E poi dibattiti, spunti, curiosità sul camminare, sull’escursionismo e sul trekking.
Vi aspettiamo!
Please follow and like us:
0

13.01: Festa/Raduno di ViviCiociaria e Itinarrando! Presso Grid, Frosinone, Corso della Repubblica 49/52.

By | Sociale | No Comments
festa tesseramento (1)Sabato 13 gennaio a partire dalle 16.00 e fino alle 23.00
presso i locali messi a disposizione da Grid – Elp – Corso della Repubblica 49 – 52, Frosinone,
“Festa del Tesseramento” di ViviCiociaria e Itinarrando, un momento di convivialità e #comunità in cammino per guardarci negli occhi e raccontarci tre anni, ormai, di cammini, scoperte, progetti ed esperienze.
Un momento per raccontare e raccontarci e presentare le attività del 2018 e il nuovo soggetto nato ufficialmente: ITINARRANDO.
– ore 16.30: carrellata fotografica di questi tre anni, proiezione momenti e racconti.
– Ore 17,30 Apertura e saluti
“da Vivi Frosinone a Itinarrando storia di una metamorfosi”.
“Presentazione attività 2018 dell’associazione”.
Saluti rappresentanti di Grid, progetti e possibilità in atto.
Promozione del territorio: quali prospettive per il turismo. (Incontro dibattito con le guide turistiche che hanno affrontato con noi il percorso)
Ore 20,00 Aperitivo e degustazione di prodotti tipici.
Ore 21.00 Musica tradizionale.
*Per accedere alla serata si deve diventare soci di ViviCiociaria e Itinarrando con affiliazione CAPIT.
Il tesseramento è 5 euro con consumazione (offerta dall’associazione). 🙂
Per chi già tesserato nel 2018 entrata gratuita con degustazione.
Please follow and like us:
0

Dal 2015 ad oggi: tre anni in cammino, la gioia di vivere di questa nostra grande, pazza, associazione.

By | Blog | No Comments
camminando
Di Alessandro Vigliani 
Così siamo giunti a tre anni dalla fondazione di ViviCiociaria e, ora, di Itinarrando, l’ultima arrivata nel mare magnum delle associazioni. Tre anni sono passati, tre anni di cammini, di movimento, di inarrestabile attività. Frenetica, spesso, a giustificare – o meglio dire caratterizzare – quel “VIVI” nel nome.
Eravamo diversi tre anni fa. Qualcuno lo saprà, altri no, ma la nostra è un’esperienza nata dal Campanile di Frosinone e dall’allineamento tra Giove e Venere, grazie alla quale promuovemmo un’iniziativa in Piazza Vittorio Veneto, a Frosinone, per l’osservazione delle stelle.
Riuniti intorno a un tavolino di due locali che oggi non ci sono più, il Lebò Club e il Ristorante Trattoria La Scifa, eravamo pochi nell’aprile 2015. Meno di dieci in tutto. Visi diversi, a parte qualcuno, ma tutti pronti a riempire di contenuti il recipiente vuoto al centro della riunione.
Diverse erano le modalità, rispetto ad oggi, cui volevamo arrivare alla promozione del territorio, differenti le parole d’ordine (il passaggio da Ama la tua città/Difendi la tua terra a Camminando ti scoprirò più bella) per andare a far breccia nella mente e nel cuore delle persone. Un unico obiettivo, fin da subito: risvegliare il senso di appartenenza al nostro territorio, in primis, essere in grado di catalizzare l’attenzione sulle nostre bellezze.
Un organismo vivo, quello associativo, capace di mutare nel tempo e adattarsi alle situazioni, con passaggi chiavi fondamentali per la crescita di un gruppo quantomai versatile anche nelle presenze, benché costante nell’ossatura di una spina dorsale che è la linfa di quanto si va costruendo.
Così dalle prime esperienze siamo cambiati, incontrando nella nostra storia delle chiavi di volta capaci di modificare incredibilmente il nostro percorso. E forse è sempre stata questa la forza di questo gruppo, la capacità di modellarsi a seconda delle necessità, ripercorrendo delle modalità di analisi che attengono più allo studio di certi sistemi economici che non soltanto al terzo settore, quello cui le associazioni fan riferimento.
Tra i passaggi fondamentali c’è sicuramente l’incontro con Nicoletta Trento. Guida turistica e sognatrice come noi. Con Giancarlo Pavat, cui siamo arrivati grazie a chi oggi non è più con noi, ma cui va indubbiamente dato atto di essere stato il motore di questo incontro avvenuto nel Castello di Ceccano. Con Giancarlo sono nati gli Itinerari del Mistero, la propulsione a metterci in cammino, immaginare un percorso itinerante, pardon itinarrante, che desse continuità all’idea di movimento e si specializzasse nel “Turismo del Mistero”.
E poi Il Cammino di San Benedetto e l’esperienza di un percorso di più giorni lontani da casa. L’apertura della sede nel dicembre 2015 e l’incontro con Matteo Zagarola avvenuti pochi mesi dopo e la volontà di creare qualcosa che si caratterizzasse e cucisse addosso a quest’ultimo, alle sue peculiarità, alla sua capacità di attrarre.
Come non parlare dell’incredibile dimostrazione di solidarietà nata all’indomani del terremoto ad Amatrice nel 2016, dove ci mobilitammo utilizzando risorse economiche e umane per dare quanto e più possibile supporto alle popolazioni colpite. Fino a giungere ai giorni nostri, alla sempre più stretta collaborazione con i ragazzi di GRID capaci di una visione progettuale a medio e lungo termine cui lavorare insieme, sperimentando una cooperazione che diviene per la prima volta un ambito cui ampliare le proprie conoscenze, dando forse davvero e al 100% valore al termine “Sinergia”.
La parte più importante di tutto questo percorso, però, restate sempre voi, voi che ci seguite: i soci, i sostenitori, i simpatizzanti. Tutti quelli che con noi hanno camminato anche solo una volta, tutte le persone che da quel 2015 si sono affiancate nei vari momenti organizzativi, anche solo per due minuti, un giorno, un mese o un anno.
Ringrazio tutti. Quelli con cui il percorso si è interrotto, bruscamente o meno, quelli che ci sono ancora e con noi condividono fatiche e speranze.
Tutti, perché ognuno qui ha lasciato qualcosa dando il proprio contributo alla crescita di questa grande e folle esperienza.
ViviCiociaria – Itinarrando, in tre anni ha collezionato 143 iniziative, oltre 2000 soci, un centinaio di luoghi visitati, diverse collaborazioni ma soprattutto tanti, tanti, tanti chilometri ancora da fare e un futuro da assaltare con il sorriso in volto.
Per chi ci vorrà stare, per chi con noi vorrà camminare.
Tanti auguri ViviCiociaria, tanti auguri neonata Itinarrando!
Tanti auguri a tutti noi, grande immensa famiglia.
Please follow and like us:
0

Lunedì 3 luglio, Frosinone, Grid, Corso della Repubblica 48 presentazione “Distretto Culturale della Musica Popolare del Lazio Meridionale”.

By | Blog | No Comments
distretto culturale
(Comunicato Stampa)
Si terrà lunedì 3 luglio a Frosinone, presso GRID in Corso della Repubblica 48/52, alle ore 17,00 la presentazione del progetto “Il Distretto culturale della Musica Popolare del Lazio Meridionale” , promosso dalla Soc. NEW MEDIA FARM, editore digitale proprietario del portale web musicapopolareitaliana.com,  l’ASSOCIAZIONE CULTURALE TA’M TERRAE ONLUS che opera nell’ambito della valorizzazione territoriale e della promozione culturale e dall’ ISTITUTO FERNANDO SANTI che svolge attività di studio e formazione rivolta ai cittadini migranti ed alle comunità di italiani all’estero e Il COMITATO REGIONALE UNPLI LAZIO che fornisce assistenza alle pro loco del Lazio, rappresentandole ai vari livelli istituzionali.
Il “Distretto culturale della Musica Popolare del Lazio Meridionale” è un progetto di sviluppo territoriale, basato sulla valorizzazione del bene culturale immateriale della musica popolare, che coinvolge le province del basso Lazio con diramazioni verso le aree limitrofe della Campania, dell’Abruzzo, del Molise, della provincia di Roma.
Il progetto è sviluppato nell’ottica innovativa dei distretti culturali evoluti.
Da un lato quindi il Distretto si pone l’obbiettivo di valorizzare il ricchissimo patrimonio di musica popolare presente sul territorio, mettendo in rete gli artisti, gli eventi, gli archivi, i luoghi di elaborazione e produzione al fine di amplificarne la valenza e la capacità di attrazione di flussi qualificati di appassionati e turisti culturali.
Dall’altro interpreta la musica popolare come una leva di specializzazione territoriale, capace di contribuire ad uno sviluppo che crei valore e occupazione qualificata attraverso le sue componenti immateriali (capitale umano, capitale sociale, capitale identitario/culturale).
In questi mesi come promotori del progetto, anche attraverso incontri informali con operatori ed artisti, associazioni, aggregazioni di enti locali, abbiamo definito gli obbiettivi generali e le linee strategiche del progetto.
Nell’incontro del 3 luglio intendiamo sottoporre queste idee ed elaborazioni ai rappresentanti istituzionali, agli operatori del settore, alle realtà associative del territorio. Per raccogliere suggerimenti e valutazioni, ma anche valutare l’interesse e la disponibilità a far parte di un partenariato pubblico-privato che si candida alla promozione e realizzazione di tale progetto.
All’ appuntamento  sarà presente anche la Vicepresidente della commissione cultura della Regione Lazio, Daniela Bianchi, che illustrerà le linee guida del lavoro che la Regione Lazio sta strutturando in materia di distretti evoluti.
Please follow and like us:
0

Questa sera, ore 19,00, “Racconti di Vetta” con Marcello Fiorimanti.

By | Blog, Cultura | No Comments
racc vettaVenerdì 9 giugno, ore 19,00 presso Grid
in Corso della Repubblica 48, 52.
Itinarrando, Grid e ViviCiociaria presentano:
Racconti di Vetta, Incontro con Marcello Fiorimanti.
Marcello Fiorimanti è un uomo in cammino. Da una vita e forse più da quando ha deciso che avrebbe avuto 18 anni per sempre.
E mentre si avvicina a quota 700 escursioni alpinistiche e non, decide di raccontarsi attraverso un percorso fotografico emozionante che scaverà nel cuore dei suoi ricordi.
Con le sue parole vivremo aneddoti di un uomo che ha affrontato la montagna sempre con lo stesso piglio, con la filosofia del viandante che vede nella vetta non l’agonismo della conquista ma l’andare iniziatico dell’esploratore dell’anima.
Compagni di viaggio, incontri, tozzi di pane divisi tra le asperità delle alpi così come sopra i verdeggianti saliscendi dei Lepini.
Marcello Fiorimanti è anche autore dei libri:
– Viva la Cima Vol. 1
– Viva la Cima Vol. 2
– Viva la Cima Vol. 3
– La Montagna Malefica
Questa sera, ore 19,00, da Grid Corso della Repubblica, organizzano ViviCiociaria e Grid. Racconti di Vetta: incontro con Marcello Fiorimanti. 18 da una vita, ma qualcuno di più all’anagrafe. Autore di diversi libri sulle sue esperienze in montagna. Marcello si racconta attraverso aneddoti e foto. Presenta e legge Alessandro Vigliani.
La serata terminerà a… ciambelline e vino!
Ingresso gratuito. Vi aspettiamo!
Please follow and like us:
0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Powered by themekiller.com