was successfully added to your cart.

Tag

Escursioni Archivi - Itinarrando

Sabato 1 giugno, la cresta solitaria del Monte Tarino – Monti Simbruini – con Itinarrando dettagli prenotazioni al 380 765 18 94

By | Uncategorized | No Comments
con Itinarrando – Arte del Camminare & Rifugio Viperella
Sabato 1 giugno ore 8,30
#Trekking ad Anello: Il Monte Tarino e la sua cresta solitaria, Monti Simbruini (FR, AQ)
dettagli e prenotazioni:
📞 380 765 18 94 sms whatsapp telefono
*Obbligo di scarpe da trekking!
-> Guida: Alex Vigliani, Guida Ambientale Escursionistica AIGAE operante ai sensi della legge 4/2013 con codice – LA465 –
Numero max partecipanti 25
🚗 *Possibilità condivisione auto
⚠️ *Obbligo scarpe da trekking.
—————————————————–
Ricorda di:
mettere “mipiace” alla pagina
https://www.facebook.com/assculturaleitinarrando/
Interessamento all’evento sempre gradito
Condividi per rendere #virale
————————————————————-
Appuntamento finale:
ore 8,30 – Filettino (Luogo preciso da comunicare in fase di prenotazione)
————————————————————-
🌈 Appuntamenti intermedi per #condivisione posti auto
è buona norma dividere le spese di viaggio tra gli occupanti dell’auto condivisa.
Frosinone ore 7,00 Madonna della Neve, Bar Cinzia
Fiuggi ore 7,40 Cimitero
Filettino ore 8,30
———————————————————-
👉 Descrizione:
Il Monte Tarino (1960 m) non è la più alta delle cime dei Monti Simbruini ma di sicuro è quella che gode del panorama più completo e unico, complice la lunga e affilata cresta che sembra sfiorare il cielo. Attraversando sontuose faggete, tra le più estese d’Europa, ci ritroveremo a fil di cresta innamorati dalla sinuosa linea del Tarino.
Provare per credere!
——————————————————————
⚠️ Dettagli tecnici:
Lunghezza: 14 km
Dislivello: 700 m
Tempo complessivo: 6 h con soste
Difficoltà: (EE) Per escursionisti che non abbiano problemi di vertigini. Sono presenti punti esposti e alcuni tratti più impegnativi.
—————————-
Le tre A per l’escursione:
Abbigliamento Attrezzatura Alimentazione
❗ Scarponcini da trekking obbligatori
Bastoncini da trekking altamente consigliati!
Pantaloni lunghi, cappellino o copricapo, vestiario a strati da maglietta a maniche corte/a strato intermedio/a giacca antivento all’occorrenza, giacca antipioggia.
Occhiali da sole
🎒 Nello zaino (20/30 L)
Acqua (2 l minimo), magliette di ricambio, guanti e cappello di lana di sicurezza, pile leggero, crema protezione solare.
🍩 Alimentazione:
Snack energetici
Barrette, frutta secca, frutta, per il pranzo al sacco consigliati pasti leggeri e facilmente digeribili.
📷 Accessori utili: binocolo, macchina fotografica, scarpe di ricambio da lasciare in auto, taccuino e penna per appunti di viaggio, tessera fedeltà di Itinarrando per raccolta timbrino.
❗ Sicurezza:
Itinarrando utilizza PRM canale 8/16 in collegamento con Rete Radio Montana
Le guide e gli accompagnatori volontari di Itinarrando sono dotati di corso BLSD e Primo Soccorso.
——————————————————————————
⚠️ *Per partecipare è necessario essere o diventare soci 2019 dell’Associazione Culturale Itinarrando (quota associativa 5 euro, convenzione CAPIT/UNIPOL)
——————————————————————————-.
⚠️ *L’attività proposta prevede un contributo di giornata di 10 euro comprensivo di guida ambientale escursionistica AIGAE.
L’associazione culturale Itinarrando si rivolge solo a guide professioniste per le proprie visite guidate e per le escursioni in natura, ha una sede fisica autofinanziata, gestisce una libreria liberamente consultabile da tutti gli associati tutti i giorni, promuove attività con ospiti nazionali e non e partecipa a progetti per la salvaguardia e promozione dell’ambiente e del territorio in genere.
———————————————————————-
Please follow and like us:
0

Venerdì 26 aprile, sul sentiero del cuore del Lago di Scanno con Itinarrando

By | Cultura, Natura | No Comments
Venerdì 26 aprile ore 9,00
👉 con Itinarrando – Arte del Camminare
Il sentiero del cuore sul Lago di Scanno, l’eremo di Sant’Egidio e Frattura Vecchia (spostamento in auto)
dettagli e prenotazioni:
📞 380 765 18 94 sms whatsapp telefono
Guida: Alex Vigliani, Guida AIGAE operante ai sensi della legge 4/2013 con codice – LA465 –
Numero max partecipanti 20
🚗 *Possibilità condivisione auto
⚠️ *Obbligo scarpe da trekking.
—————————————————–
Ricorda di:
mettere “mipiace” alla pagina
https://www.facebook.com/assculturaleitinarrando/
Interessamento all’evento sempre gradito
Condividi per rendere #virale
————————————————————-
🌈 appuntamento finale:
ore 9,00 Luogo da comunicare in fase di prenotazione
————————————————————–
Non ci sono punti intermedi per questa iniziativa, possibile organizzazione con altri partecipanti.
—————————————————————
👉 Descrizione:
Il lago di Scanno è situato a un’altitudine media di 922 metri s.l.m. ed è contornato da alcune cime dei Monti Marsicani come la Montagna Grande e Monte Genzana.
Si trova a metà strada tra Villalago e Scanno, ed è il lago naturale più grande della regione. Da alcune visuali si presenta in forma di cuore come ad esempio dal belvedere di Frattura Nuova, non molto distante dalla enorme frana del monte Rava che generò il lago sbarrando la valle del Sagittario.
Dopo essere tornati sulle sponde del lago e aver passeggiato intorno a esso prenderemo le auto e ci sposteremo nel borgo abbandonato di Frattura Vecchia, per una visita quantomai silenziosa e rispettosa del contesto, poiché ci troveremo in un borgo distrutto dal terremoto della Marsica del 1915 e che anche qui fece tantissime vittime (più della metà della popolazione).
L’iniziativa fa parte dei tre giorni che passeremo in Abruzzo alla scoperta del camoscio d’Abruzzo.
——————————————————————
⚠️ Dettagli tecnici:
Sviluppo percorso: 5 km
Dislivello: 200 m
Difficoltà: T – Turistica, il percorso non presenta alcuna difficoltà.
Tipologia: sentiero ad anello.
Sterrato, erba
Adatto ai bambini: sì
—————————-
⚠️ Le tre A per l’escursione:
Abbigliamento Attrezzatura Alimentazione
❗ Scarponcini da trekking obbligatori
Bastoncini da trekking consigliati
Pantaloni lunghi, cappellino o copricapo, vestiario a strati da maglietta a maniche corte/a strato intermedio/a giacca antivento all’occorrenza, giacca antipioggia.
Occhiali da sole
🎒 Nello zaino (20/30 L)
Acqua (2 l minimo), magliette di ricambio, guanti e cappello di lana di sicurezza, pile leggero, crema protezione solare.
🍩 Alimentazione:
Snack energetici
Barrette, frutta secca, frutta, pranzo al sacco.
📷 Accessori utili: binocolo, macchina fotografica, scarpe di ricambio da lasciare in auto, taccuino e penna per appunti di viaggio, tessera fedeltà di Itinarrando per raccolta timbrino.
❗ Sicurezza:
Itinarrando utilizza PRM canale 8/16 in collegamento con Rete Radio Montana
Le guide e gli accompagnatori volontari di Itinarrando sono dotati di corso BLSD e Primo Soccorso.
——————————————————————————
⚠️ *Per partecipare è necessario essere o diventare soci 2019 dell’Associazione Culturale Itinarrando.
*L’iniziativa prevede contributo di partecipazione, Itinarrando è associazione autofinanziata con sede e libreria aperta a tutti i soci.
——————————————————————————-.
⚠️ *L’attività proposta prevede un contributo di giornata: l’associazione culturale Itinarrando si rivolge solo a guide professioniste per le proprie visite guidate e per le escursioni in natura, ha una sede fisica autofinanziata, gestisce una libreria liberamente consultabile da tutti gli associati tutti i giorni, promuove attività con ospiti nazionali e non e partecipa a progetti per la salvaguardia e promozione dell’ambiente e del territorio in genere.
———————————————————————-
Please follow and like us:
0

Sabato 23 marzo ore 9,30 a Collepardo da Ponte dei Santi a Valle dei Santi con il Giroleggendo!

By | Cultura, Natura | No Comments
Sabato 23 marzo ore 9,30 a Collepardo (FR)
organizzazione: Itinarrando Arte del Camminare – Vivi Ciociaria –
da Valle dei Santi a Ponte dei Santi –
Collepardo (FR)
per un nuovo appuntamento con il trekking con il libro.
per prenotarsi: dettagli e prenotazioni al 380 765 18 94 sms whatsapp telefonicamente.
Gradito click su “mi interessa” all’evento 🙂
– appuntamento finale: ore 9,30 luogo da comunicare in fase di prenotazione.
– appuntamenti intermedi per car sharing e per partenza condivisa.
Frosinone ore 8,45 – Madonna della Neve – Bar Cinzia
Roma – da definire in fase di prenotazione con referente Roma
Latina – a seconda delle prenotazioni
————————————————————————
Il Giroleggendo, condotto da Roberta Cassetti, questa volta ci permetterà di addentrarci con la lettura nelle terre estreme narrate da Krakauer, libro da cui è stato tratto il fortunato film “Into The Wild” e con le gambe nel fantastico sentiero della transumanza di Collepardo che va da Valle dei Santi a Ponte dei Santi, tra lo scroscio del fiume, guadi, ponti, erbe spontanee e tanto altro.
Un percorso adatto a tutti, anche ai bambini, dal grande impatto emozionale.
————————————————————————-
Dettagli tecnici:
Dislivello: 250 m
Sviluppo percorso totale: 6 km
Scarpe: da trekking o scolpite
—————————————————————————-
abbigliamento fine inverno/primavera e accessori:
Come vestirsi: scarpe da trekking (obbligatorie), bastoncini da trekking (sempre consigliati), pantaloni da trekking (con neve o senza, sempre lunghi), vestiario a strati da maglietta a maniche corte a strato intermedio a giacca antivento all’occorrenza,
nello zaino (grandezza consigliata 20 L/ 30 L)
acqua (almeno 1,5 l), giacca antipioggia o kway o mantella, ghette (da utilizzare in caso di fango o neve), guanti (sempre nello zaino), cappello (uno di lana sempre nello zaino), cappello per sole, occhiali da sole, magliette di ricambio, almeno e sempre un pile leggero, snack energetici (barrette, frutta secca), frutta (banane), pranzo al sacco.
accessori utili: binocolo, macchina fotografica, bastoncini, scarpe di ricambio da lasciare in auto, taccuino e penna per appunti di viaggio.
——————————————————————————
*Per partecipare è necessario essere o diventare soci 2019 dell’Associazione Culturale Itinarrando.
*L’iniziativa prevede contributo di partecipazione, Itinarrando è associazione autofinanziata con sede e libreria aperta a tutti i soci.
——————————————————————————-
Please follow and like us:
0

Domenica 10 febbraio ore 9,00 escursione guidata alle rovine di Acquaviva (Vallecorsa, Fr) dettagli e prenotazioni al 380 765 18 94.

By | Cultura, Natura | No Comments
Domenica 10 febbraio ore 9,00, escursione al borgo abbandonato di Acquaviva (tra Vallecorsa, FR e Lenola, LT).
Guida: Matteo Zagarola.
Per info e prenotazioni 380 765 18 94.
Il luogo dell’appuntamento finale verrà comunicato in fase di prenotazione.
Appuntamenti intermedi:
– Roma – da definire in base a prenotazioni
– Frosinone – ore 7,45 – Distributore canarino, via Monti Lepini 114
*Obbligo scarpe da trekking.
*Gratuito bambini 0 – 12 anni.
*Scarpe da trekking, scarponcini o scarpe da trail.
*Abbigliamento a strati, giacca a vento, guanti, cappello, bastoncini da trekking (opzionali), pranzo al sacco, acqua, macchina fotografica (opzionale).
Dati tecnici:
Lunghezza: A/R 10 km
Dislivello: 300 metri
Tempo di percorrenza A/R: 4 h compreso soste e spiegazioni.
Escursione al misterioso borgo abbandonato di Acquaviva.
Misteri, segreti, leggende sul borgo di Acquaviva, detto anche “Vallecorsa vecchia”. Qui passa parte della storia d’Italia. Il confine tra il Regno delle Due Sicilie e lo Stato della Chiesa, qui a poca distanza imperversarono purtroppo le truppe marocchine che si resero protagoniste di stupri e violenze durante la seconda guerra mondiale. E ancora, vicino Acquaviva, si trova Casa Marrocco, l’abitazione in cui visse da sfollato Alberto Moravia l’autore de La Ciociara.
Le rovine del villaggio medioevale fortificato di Acquaviva sorgono su di un cucuzzolo del crinale dei Monti Ausoni. Ciò che resta di quel borgo, arroccato su una suggestiva collinetta a 617 metri tra i monti di Fondi e Vallecorsa, sono la cinta muraria, i bastioni, le cisterne dell’acqua e i resti di materiale necessario alla vita agricola della popolazione; tra questi si notano ancora alcune mole in pietra per la macinazione delle olive.
Il sito nel 2004 è stato nominato dalla Regione Lazio “Monumento naturale”; è un ambiente caratterizzato da fenomeni carsici epigei, dove i numerosi ruderi avvolti da vegetazione si trovano in una posizione strategica, dalla quale si gode uno splendido panorama che spazia dai Monti Ausoni alla Piana di Fondi sino alla linea costiera del Mar Tirreno con le Isole Potine sullo sfondo ed affascinano il moderno visitatore col loro secolare silenzio, interrotto soltanto dal vento che soffia e che si insinua tra gli ampi tratti rimasti delle mura, nei bastioni rettangolari e nelle cisterne dell’acqua.
Per partecipare si deve essere o diventare soci anno 2019 dell’Associazione Culturale Itinarrando – Affiliazione CAPIT (Contributo 5 euro)
che dà accesso alle convenzioni su tutto il territorio nazionale grazie a CAPIT, alla copertura assicurativa UNIPOL e alla partecipazione agli eventi gratuiti esclusivi per i soci.
Please follow and like us:
0

Sabato 5 gennaio 2019, ai piedi del gigante: il grande faggio dei Lepini. dettagli e prenotazioni al 380 765 18 94.

By | Natura | No Comments
Sabato 5 gennaio con Itinarrando – ViviCiociaria
Monti Lepini, ai piedi del gigante: il grande faggio (700 cm di diametro) e il Monte Malaina.
dettagli e prenotazioni al 380 765 18 94.

*Obbligo scarpe da trekking.
* Contributo soci Itinarrando Associazione Culturale: 8 euro.
___________________________________________

Monti Lepini, ai piedi del gigante: il grande faggio (700 cm di diametro) e il Monte Malaina.

——————————————————–
– appuntamento finale:
ore 8,30 – Piana di Santa Serena, Supino (FR)

– Appuntamenti intermedi:
Frosinone, Canarino – Via Monti Lepini 114 ore 7,00
Roma – orario e luogo da definire in base a prenotazioni.
Latina – orario da definire
———————————————————–
Il Grande Faggio e Monte Malaina da Santa Serena, Supino.
Dati Tecnici:*
Dislivello: 600 m
Sviiluppo percorso: 10 km
Difficoltà: E – Escursionistica (2 su 5).
——————————————————————-

Abbigliamento e accessori:

Scarpe da trekking (Obbligatorie)
Bastoncini da trekking (Consigliati SEMPRE)
Luce frontale (presidio d’emergenza che può SEMPRE tornare utile).
Zaino con acqua (1,5 L), giacca antivento, giacca antipioggia, pile, maglietta di ricambio, guanti di lana, cappello di lana, occhiali da sole.
Abbigliamento a strati da giacca antivento a maglietta.
Alimentazione: snack, frutta secca, pranzo al sacco.
Accessori di supporto: macchina fotografica, binocolo.

——————————————————————–

Per partecipare è necessario essere o diventare soci dell’Associazione Culturale Itinarrando anno 2019 (5 euro),
la tessera dà accesso alle convenzioni presenti sul sito www.itinarrando.com alla voce CONVENZIONI, dà accesso alle iniziative gratuite solo per i soci ITINARRANDO nonché alla copertura assicurativa UNIPOL con affiliazione alla federazione nazionale CAPIT.

Please follow and like us:
0

Dal 31 agosto al 2 settembre in Sicilia e sull’Etna con Itinarrando per info e prenotazioni 380 765 18 94.

By | Natura | No Comments

Dal 31 agosto al 2 settembre una grande avventura con Itinarrando Associazione Culturale, una iniziativa possibile grazie alla direzione tecnica e organizzativa di Elpica Viaggi. Per info e prenotazioni 380 765 18 94.

Pullman da 30 posti in partenza da Frosinone, seconda sosta Cassino, per una tre giorni di visita nella splendida Catania, nei dintorni ed escursione sull’Etna: il vulcano più alto d’Europa con salita in funivia fino ai 2500 m dove saremo presi in consegna da una guida alpina che ci porterà fino ai crateri sommitali. Per chi non se la sentisse c’è la possibilità, con supplemento, di prendere il pullman 4×4 e salire fino ai 2900 per poi continuare fino agli oltre 3000 m con luogo d’arrivo variabile a seconda del meteo e delle condizioni del vulcano.

Per partecipare è necessario essere in buone condizioni fisiche, non soffrire di ipertensione, essere equipaggiati con scarponcini da trekking e ghette, per evitare che i sassolini possano infilarsi nelle vostre calzature.

Giungendo a 3000 m chiaramente c’è bisogno di abbigliamento consono a quelle altitudine, non facendosi ingannare dalle “latitudini calde” della Sicilia.
Si pernotterà in Hotel in diverse soluzioni.
Insomma, siate pronti a vivere una grande avventura con noi!

Please follow and like us:
0

Questa sera notturna sul Crepacuore da Campocatino a caccia… di stelle. con Itinarrando – ViviCiociaria.

By | Cultura, Natura | No Comments
Per info e prenotazioni: 380 765 18 94.
Da Campocatino al Monte Crepacuore (1997 m) a caccia di stelle.
Un percorso semplice, poco impegnativo, adatto a tutti a patto che si abbia voglia di camminare e propensione al movimento.
Abbiamo scelto un orario particolare per questa escursione che ci porterà nella valle di Campocatino nel momento in cui il sole calando all’orizzonte fa rosso il paesaggio.
Cosa portare:
Scarpe da trekking, lampada frontale, giacca a vento, giacca anti pioggia, bastoncini (se si hanno), acqua (1,5 litri almeno), snack, abbigliamento a strati con giacca antivento (la sera a Campocatino fa comunque freddo), scarpe da trekking, scarpe da trekking e poi scarpe da trekking.
Dettagli tecnici:
Altezza Monte Crepacuore: 1997 m s.l.m.
Partenza:Campo Catino (1793 m s.l.m.)
Sviluppo percorso: 11 km
Dislivello +: 500 m
Dislivello -: 500 m
Tempo andata: 2.30 ore
Tempo ritorno: 1.30 ore
Difficolta: E- (escursionistica)
Segnaletica: segni bianco-rossi
*Presentandovi senza scarpe da trekking all’appuntamento non farete parte dell’escursione.
*Per partecipare si deve essere/diventare soci dell’Associazione Culturale Itinarrando – ViviCiociaria.
Please follow and like us:
0

Domenica 5 agosto: Sperlonga di sera, dalle Grotte di Tiberio al centro storico con Itinarrando.

By | Cultura, Natura | No Comments

Domenica 5 agosto ore 17,00 Sperlonga di sera, uno dei borghi più belli d’Italia.
Appuntamento ore 17.00 luogo comunicato in fase di prenotazione.
Appuntamento intermedio ore 15.30 da Frosinone – Canarino – Via Monti Lepini 114.

per ulteriori info, per prenotazione obbligatoria 380 765 18 94 –> sms whatsapp telefono.

Guidati da Linda Contreras:
– Visita dell’area archeologica relativa alla villa e alla grotta dell’-imperatore Tiberio
– Museo archeologico che raccoglie l’affascinante “Odissea di marmo ” proveniente dalla grotta.
– Passeggiata a Sperlonga annoverata tra i “Borghi più belli d’Italia”
– Mare, mare, mare e quindi bagno per chi vuole!

*Per partecipare si deve essere soci o diventarlo dell’Associazione Culturale Itinarrando.

Please follow and like us:
0

Mercoledì 25 luglio, al Castello di Roccasecca al tramonto. Con Itinarrando – ViviCiociaria e Matteo Zagarola.

By | Cultura, Natura | No Comments


Data: Mercoledì 25 luglio

Dove: Castello di Roccasecca (FR).
Ora: 18,30
Cosa: Escursione Guidata con Matteo Zagarola.
Organizzazione: Itinarrando – ViviCiociaria per info prenotazioni 380 765 18 94.

Sviluppo percorso: 5 km totali.
Dislivello: poco significativo.

Cosa portare: torcia, scarpe da ginnastica o da trekking (no hogan, no infradito, no pinne, no tacchi).
Acqua, voglia di camminare.

*Per partecipare si deve essere o diventare soci 2018 dell’Associazione Culturale Itinarrando.

Please follow and like us:
0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Powered by themekiller.com