was successfully added to your cart.

Tag

cammino di san benedetto Archivi - Itinarrando

Domenica 14 aprile alla scoperta della fantastica Badia di San Sebastiano e di Vico nel Lazio con Itinarrando

By | Cultura | No Comments

Domenica 14 aprile 2019, ore 9,00
Con Itinarrando Arte del Camminare
La Badia di San Sebastiano (Alatri, Fr) e Vico nel Lazio (FR), il borgo delle 25 torri
Guida Turistica: Nicoletta Trento
*Degustazione finale per tutti i partecipanti di prodotti tipici ciociari e non solo.
———————————————————————————–
come fare per partecipare:
dettagli e prenotazioni al 380 765 18 94 whatsapp sms telefono
GRADITO: —> mettere “mipiace” alla pagina https://www.facebook.com/assculturaleitinarrando/
appuntamenti:
finale, quindi sul posto ore 9,00 – da comunicare in fase di prenotazione
appuntamenti intermedi per condivisione auto:
Frosinone, ore 8,15 – Madonna della Neve
Roma da definire in fase di prenotazione
Varie ed eventuali da definire e concordare
——————————————————————————–
Con Itinarrando e la guida Nicoletta Trento ci addentreremo nella Badia di San Sebastiano, luogo unico e incredibile, incastonato nel verde dei Monti Ernici.
La bellezza della Badia di San Sebastiano è sconosciuta ai più, un luogo caro ai benedettini ma non solo, meta di visite celebri e di incredibile prospettive artistiche.
Dopo la visita alla Badia di San Sebastiano, ci sposteremo a Vico Nel Lazio per scoprire la bellezza di uno dei borghi simbolo della Ciociaria. Con la cinta muraria, con le sue 25 torri angolari, chiese, storia e il profilo della Monna a sovrastarne l’abitato, Vico nel Lazio rappresenta una vera perla del Lazio Meridionale.
Abbigliamento: urbano sportivo, calzature da ginnastica.
Please follow and like us:
0

2018: Un anno in cammino con ITINARRANDO.

By | Blog | No Comments
Circa 130 sono state le iniziative dell’anno che sta per concludersi. Una bella sfida, un anno che ci ha visto allargare i nostri orizzonti presentandoci a gennaio con la nuova creatura: ITINARRANDO, frutto di una nuova consapevolezza, di un nuovo modo di voler intendere il nostro percorso, evoluzione naturale di quel progetto un po’ più stanziale denominato VIVI CIOCIARIA.
Non abbiamo abbandonato, però, bensì raddoppiato e intensificato le attività sul territorio, tenendo le radici ben salde qui dove nasciamo e da qui partendo per percorrere chilometri, affrontando salite e percorsi che spesso hanno solcato più che la terra il nostro animo.

Mentre ci apprestiamo a partire per il Capodanno in Val Comino, iniziativa che fonde lo spirito di Vivi Ciociaria con la natura “girandolona” di Itinarrando, se guardiamo indietro a quest’anno, se un archetipo dobbiamo trovare che dia il senso a questi 365 giorni che velocemente s’apprestano a terminare, allora di sicuro non si può non pensare al Cammino di San Benedetto.
Quattordici giorni di condivisione, 325 chilometri di vita, di natura, di cammino. Un lavoro incredibile, quello dell’organizzazione di un cammino in seno a un’associazione che ci ha dato la possibilità di sperimentarci con qualcosa di molto più grande di noi, vantando però una costruzione dal basso, lontana dai tanti fondi gettati a pioggia per promuovere i cammini in Italia.
1300 sono stati i soci di quest’anno, un numero ragguardevole che ci vedrà confermare il partenariato con CAPIT, federazione nazionale con cui ci siamo legati e che garantisce ai nostri soci copertura assicurativa UNIPOL e convenzioni su tutto il territorio nazionale.
Un anno di incontri importanti e di altrettanti importanti arrivederci. Si cammina, si sa e spesso ai bivi ci si saluta. Così alcuni nostri collaboratori han preso altre strade, altri sono arrivati a unirsi al nostro passo portando nuova linfa a questa grande comunità di destino, altri sono apparsi con velocità e con la medesima sveltezza ci han salutati: quel che importa è che li ricordiamo tutti, tutti parte di questo prezioso grande cammino di destino.
Per ora è tutto, per il resto ci aggiorniamo al 26 gennaio quando faremo il punto dell’anno appena trascorso e di quello a venire. Di una cosa siam certi: il nostro cammino è appena all’inizio e di sete di strada ne abbiamo tanta.
Camminate con noi!

Please follow and like us:
0

La vigilia della partenza, la prima meta del Cammino di San Benedetto dal 30 giugno al 13 luglio.

By | Blog | No Comments


di Alex Vigliani
La viglia della partenza: una commistione di emozioni ed euforia, un coacervo di sensazioni che si rincorrono senza soluzione di continuità.
Finalmente, viene da dire. Finalmente si parte.
Non ne potevamo più di quest’attesa, di questa preparazione lenta, giorno dopo giorno, in attesa del primo passo che inauguri il susseguirsi di centimetri, metri, chilometri.
E per questa attesa, per questo attendere, non c’eravamo accorti fino ad oggi che il nostro cammino era già iniziato più di un mese fa, quando intorno a un tavolo avevamo deciso di fare i sopralluoghi, vedere il percorso, aprire la possibilità del cammino a tutti i soci.
Il nostro cammino è cominciato quel giorno.
Nell’organizzazione di una macchina così complessa, aiutati di certo dal prezioso libro di Simone Frignani, ormai consunto e sfogliato mille volte, dinanzi a tutte le problematiche messe in atto dal dover gestire le necessità e i bisogni di tanti soci e amici.

Così giorno dopo giorno come formiche a lavorare per portare a casa il risultato quotidiano, rasserenando, rassicurando i timori di chi pensa di non farcela, di coloro i quali per cui 20 km vuol dire molto. Ed è soprattutto per loro che camminiamo, una “sfida” più difficile del cammino stesso, poiché garantire che quell’unico giorno, quell’unica possibilità sia indimenticabile è nostro dovere.
Non ci saranno, per chi farà un’unica tappa, altri giorni lungo il cammino, non ci sarà l’assommarsi di altri chilometri.
Ci saranno quei 20 km, centimetro per centimetro, minuto dopo minuto con la volontà, la nostra, di rendere indimenticabile quell’attimo, di condensare in un solo atto le emozioni e far comprendere la bellezza dell’esperienza di un cammino.

Un cammino ha d’altronde una misura tutta sua.  Non quella delle altitudini, non quella dei chilometri. Non l’orologio, non il tempo. Semmai lo spazio, semmai il tempo, sì, ma quello dei passi.
Da quel primo giorno di preparazione, da quel primo passo di organizzazione, dello spirito di questo cammino ci siamo trovati subito intrisi guardandoci negli occhi, superando le difficoltà, sorridendo del futuro e dei passi che ci aspettano.
E oggi che siamo attraversati da brividi adrenalinici, con i timori propri di un’avventura, dinanzi a un sipario che aprendosi dinanzi a noi mostrerà paesaggi e luoghi unici della nostra Italia capaci di far impallidire cammini più blasonati e “di moda”, giunti a questo punto, alla vigilia della partenza, ringraziamo chi ha deciso di camminare con noi, chi deciderà di farlo, chi incontreremo.
Ringraziamo Simone Frignani e i suoi consigli, i nostri sponsor che ci hanno supportato e aiutato, Poste Italiane – noi così piccoli, loro così grandi –  gli ospitaleri in costante contatto telefonico, Elp Grid per i contatti sul posto, ringraziamo e benediciamo i nostri scarponi fin da subito augurandoci che ci assistano loro e la buona sorte, il sole che abbiamo divinato nella notte di San Giovanni e il nostro cuore affinché se non già puro lo diventi, se già puro continui a esserlo.

Ci vediamo sulla strada amici e compagni di cammino, camminatori e pellegrini.

Please follow and like us:
0

Giovedì 17 maggio ore 21,00, Grid Frosinone Alta – Corso della Repubblica 48/52 per incontro su Il Cammino di San Benedetto.

By | Cultura | No Comments
Giovedì 17 maggio ore 21,00 entrata gratuita, presso Grid – Frosinone – Corso della Repubblica 48/52 – incontro INFORMATIVO con ITINARRANDO – VIVICIOCIARIA sul Cammino di San Benedetto da Norcia a Montecassino che l’associazione sta organizzando dal 30 giugno al 13 luglio 2018.
Un cammino di 14 giorni, 315 km ma non per questo sarà impossibile partecipare solo a una o più tappe. E per chi volesse cimentarsi nell’intero cammino?
L’incontro servirà a fare il punto della situazione sulle modalità di partecipazione per questa iniziativa connessa, però, alle attività di Itinarrando e ViviCiociaria quindi non informazioni generiche sul cammino, ma inerenti alla nostra attività organizzativa. Ampio spazio alla preparazione di questo cammino e all’organizzazione, luoghi in cui pernottare, pullman per la prima tappa “Norcia – Cascia” e fruizione della nostra “auto di servizio”, una macchina che ci seguirà durante tutto il percorso con carico zaini e poi possibilità di tornare indietro al punto di partenza per chi interessato a una sola tappa.
Siete invitati a partecipare!
Vi aspettiamo!
Please follow and like us:
0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Powered by themekiller.com