was successfully added to your cart.

Category

Uncategorized

Venerdì 14 giugno ore 19,30 a Supino con Giancarlo Pavat alla scoperta di simboli e misteri. Prenotazioni 380 765 18 94

By | Uncategorized | No Comments
Domani 14 giugno a Supino, ore 19,30, con Itinarrando – Vivi Ciociaria e con Giancarlo Pavat esperto di simbologie e scrittore, si andrà alla scoperta dei simboli nascosti all’interno del centro storico di quest borgo disteso ai piedi del Monte Gemma.
Un percorso affascinante e un ritorno per lo scrittore triestino, che coadiuvato dal Mistery Team e dall’equipe de Il Punto sul Mistero, rendiconterà i presenti sugli studi in merito alle maschere apotropaiche presenti in paese, sulle simbologie, spaziando inoltre su tematiche riguardanti storia e curiosità.
Per partecipare è necessario contattare e prenotarsi al 380 765 18 94, numero dell’associazione organizzatrice e che ormai da più di un triennio collabora con Giancarlo Pavat.
Please follow and like us:
0

Sabato 8 giugno, Visita ad Alba Fucens, la perla archeologica d’Abruzzo.

By | Uncategorized | No Comments
Sabato 8 giugno 2019, ore 9,00
dettagli e prenotazioni al 380 765 18 94
Con Itinarrando Arte del Camminare
Alba fucens perla archeologica d’abruzzo ai piedi del Velino e il castello di Albe.
Guida Turistica: Matteo Zagarola
Guida Ambientale Escursionistica AIGAE: Alex Vigliani
———————————————————————————–
appuntamento finale:
sul posto ore 9,00 – da comunicare in fase di prenotazione
———————————————————————————–
intermedi per condivisione auto:
Roma ore 7,00 da definire
Frosinone, ore 7,30 – Madonna Della Neve, Bar Cinzia
Sora, ore 7,50 – Basilica di San Domenico
Varie ed eventuali da definire e concordare
——————————————————————————–
Descrizione:
Sabato 8 giugno 2019 ci spostiamo in Abruzzo, Avezzano, ai piedi del Monte Velino nell’incredibile perla archeologica d’Abruzzo: Alba Fucens.
Alba Fucens, antica città romana ai piedi del Monte Velino, in provincia dell’Aquila, in Abruzzo, è un gioiello archeologico ancora tutto da esplorare. Notevoli sono infatti i resti emersi in seguito agli scavi iniziati nel 1949 da Fernand De Visscher, continuati in epoche successive e da poco ricominciati.
Tra le rovine di Alba Fucens riportate alla luce si possono ammirare il macellum o mercato, le terme, ricche di mosaici con raffigurazioni marine, i bagni, maschili e femminili, e il sacello di Ercole.
La città sotterranea, esplorata per la prima volta dall’archeologo irlandese Dodwell, rivela un efficiente sistema fognario (la cloaca maxima) in opus poligonale, un esempio unico in tutta Italia ancora oggetto di studio da parte di archeologici e speleologi.
Abbigliamento: urbano sportivo, calzature da ginnastica.
Please follow and like us:
0

Sabato 1 giugno, la cresta solitaria del Monte Tarino – Monti Simbruini – con Itinarrando dettagli prenotazioni al 380 765 18 94

By | Uncategorized | No Comments
con Itinarrando – Arte del Camminare & Rifugio Viperella
Sabato 1 giugno ore 8,30
#Trekking ad Anello: Il Monte Tarino e la sua cresta solitaria, Monti Simbruini (FR, AQ)
dettagli e prenotazioni:
📞 380 765 18 94 sms whatsapp telefono
*Obbligo di scarpe da trekking!
-> Guida: Alex Vigliani, Guida Ambientale Escursionistica AIGAE operante ai sensi della legge 4/2013 con codice – LA465 –
Numero max partecipanti 25
🚗 *Possibilità condivisione auto
⚠️ *Obbligo scarpe da trekking.
—————————————————–
Ricorda di:
mettere “mipiace” alla pagina
https://www.facebook.com/assculturaleitinarrando/
Interessamento all’evento sempre gradito
Condividi per rendere #virale
————————————————————-
Appuntamento finale:
ore 8,30 – Filettino (Luogo preciso da comunicare in fase di prenotazione)
————————————————————-
🌈 Appuntamenti intermedi per #condivisione posti auto
è buona norma dividere le spese di viaggio tra gli occupanti dell’auto condivisa.
Frosinone ore 7,00 Madonna della Neve, Bar Cinzia
Fiuggi ore 7,40 Cimitero
Filettino ore 8,30
———————————————————-
👉 Descrizione:
Il Monte Tarino (1960 m) non è la più alta delle cime dei Monti Simbruini ma di sicuro è quella che gode del panorama più completo e unico, complice la lunga e affilata cresta che sembra sfiorare il cielo. Attraversando sontuose faggete, tra le più estese d’Europa, ci ritroveremo a fil di cresta innamorati dalla sinuosa linea del Tarino.
Provare per credere!
——————————————————————
⚠️ Dettagli tecnici:
Lunghezza: 14 km
Dislivello: 700 m
Tempo complessivo: 6 h con soste
Difficoltà: (EE) Per escursionisti che non abbiano problemi di vertigini. Sono presenti punti esposti e alcuni tratti più impegnativi.
—————————-
Le tre A per l’escursione:
Abbigliamento Attrezzatura Alimentazione
❗ Scarponcini da trekking obbligatori
Bastoncini da trekking altamente consigliati!
Pantaloni lunghi, cappellino o copricapo, vestiario a strati da maglietta a maniche corte/a strato intermedio/a giacca antivento all’occorrenza, giacca antipioggia.
Occhiali da sole
🎒 Nello zaino (20/30 L)
Acqua (2 l minimo), magliette di ricambio, guanti e cappello di lana di sicurezza, pile leggero, crema protezione solare.
🍩 Alimentazione:
Snack energetici
Barrette, frutta secca, frutta, per il pranzo al sacco consigliati pasti leggeri e facilmente digeribili.
📷 Accessori utili: binocolo, macchina fotografica, scarpe di ricambio da lasciare in auto, taccuino e penna per appunti di viaggio, tessera fedeltà di Itinarrando per raccolta timbrino.
❗ Sicurezza:
Itinarrando utilizza PRM canale 8/16 in collegamento con Rete Radio Montana
Le guide e gli accompagnatori volontari di Itinarrando sono dotati di corso BLSD e Primo Soccorso.
——————————————————————————
⚠️ *Per partecipare è necessario essere o diventare soci 2019 dell’Associazione Culturale Itinarrando (quota associativa 5 euro, convenzione CAPIT/UNIPOL)
——————————————————————————-.
⚠️ *L’attività proposta prevede un contributo di giornata di 10 euro comprensivo di guida ambientale escursionistica AIGAE.
L’associazione culturale Itinarrando si rivolge solo a guide professioniste per le proprie visite guidate e per le escursioni in natura, ha una sede fisica autofinanziata, gestisce una libreria liberamente consultabile da tutti gli associati tutti i giorni, promuove attività con ospiti nazionali e non e partecipa a progetti per la salvaguardia e promozione dell’ambiente e del territorio in genere.
———————————————————————-
Please follow and like us:
0

Giovedì 30 maggio 20,30 da Grid, Incontro sul Cammino Di Francesco.

By | Uncategorized | No Comments
Giovedì 30 maggio ore 20,30
a Frosinone, presso #GRID, corso della Repubblica 48/52
Preparando il cammino di Francesco da La Verna (Arezzo, Toscana) a Poggio Bustone (Rieti, Lazio) con Itinarrando, l’arte di camminare raccontando che ci vedrà protagonisti dal 29 giugno al 14 luglio.
In piena organizzazione per il cammino ci prendiamo una pausa per parlarne insieme, per presentarvi il nuovo cammino 2019 e rispondere alle vostre domande.
Un incontro propedeutico alla partecipazione!
Il programma della serata:
– Preparazione del cammino di quest’anno, presentazione, foto dei sopralluoghi in corso.
– Perché camminare insieme
– Quale cammino percorreremo quest’anno
– Quali sono i punti salienti
– Logistica: raggiungere i luoghi, dove dormire, strutture
– Come prepararsi a un cammino di più giorni
– Interventi su passate esperienze
– Partner e sponsor
Iniziativa #GRATUITA
Please follow and like us:
0

Sabato 25 maggio nei boschi di Trisulti con Itinarrando e il Giroleggendo: il trekking con il libro!

By | Uncategorized | No Comments
Sabato 25 maggio 2019 ore 9,30 a Trisulti (FR)
dettagli e prenotazioni al 380 765 18 94!
organizzazione: Itinarrando L’arte di camminare raccontando
Nei boschi di Trisulti, Giroleggendo “Il Barone Rampante”
per un nuovo appuntamento con il trekking con il libro:
con Roberta Cassetti lettrice
e con Alex Vigliani, Guida Ambientale Escursionistica AIGAE operante ai sensi della legge 4/2013 con codice – LA465 –
Gradito “mipiace” alla nostra pagina “ITINARRANDO L’arte di Camminare raccontando” .
per prenotarsi: dettagli e prenotazioni al 380 765 18 94 sms whatsapp telefonicamente.
Gradito click su “mi interessa” all’evento 🙂
– appuntamento finale: ore 9,30 a Trisulti.
– appuntamenti intermedi per car sharing e per partenza condivisa.
Frosinone ore 8,30 – Madonna della Neve – Bar Cinzia
Roma – da definire in fase di prenotazione con referente Roma
Latina – a seconda delle prenotazioni
————————————————————————
Il Giroleggendo, condotto da Roberta Cassetti, questa volta ci permetterà di addentrarci con la lettura ne “Il Barone Rampante” di Italo Calvino.
Con le gambe e con i sensi ci addentreremo nei boschi di Trisulti, un trekking leggero e davvero adatto a #TUTTI alla scoperta della Selva d’Ecio e dei boschi di Trisulti.
Un percorso adatto a tutti, anche ai bambini, dal grande impatto emozionale.
————————————————————————-
Dettagli tecnici:
Dislivello: 150 m
Sviluppo percorso totale: 6 km
Scarpe: da trekking o scolpite
—————————————————————————-
abbigliamento primavera e accessori:
Come vestirsi: scarpe da trekking (obbligatorie), bastoncini da trekking (sempre consigliati), pantaloni da trekking (con neve o senza, sempre lunghi), vestiario a strati da maglietta a maniche corte a strato intermedio a giacca antivento all’occorrenza,
nello zaino (grandezza consigliata 20 L/ 30 L)
acqua (almeno 1,5 l), giacca antipioggia o kway o mantella, ghette (da utilizzare in caso di fango o neve), guanti (sempre nello zaino), cappello (uno di lana sempre nello zaino), cappello per sole, occhiali da sole, magliette di ricambio, almeno e sempre un pile leggero, snack energetici (barrette, frutta secca), frutta (banane), pranzo al sacco.
accessori utili: binocolo, macchina fotografica, bastoncini, scarpe di ricambio da lasciare in auto, taccuino e penna per appunti di viaggio.
——————————————————————————
*Per partecipare è necessario essere o diventare soci 2019 dell’Associazione Culturale Itinarrando.
*L’iniziativa prevede contributo di partecipazione, Itinarrando è associazione autofinanziata con sede e libreria aperta a tutti i soci.
——————————————————————————-
*L’attività proposta prevede un contributo di giornata di 8 euro comprensivo di guida ambientale escursionistica AIGAE.
L’associazione culturale Itinarrando si rivolge solo a guide professioniste per le proprie visite guidate e per le escursioni in natura, ha una sede fisica autofinanziata, gestisce una libreria liberamente consultabile da tutti gli associati tutti i giorni, promuove attività con ospiti nazionali e non e partecipa a progetti per la salvaguardia e promozione dell’ambiente e del territorio in genere.
————————————————————————————
Please follow and like us:
0

18.05.2019 ore 15,00 – Trekking al tramonto tra le dune di Sabaudia e fino al Lago e al villaggio di Fogliano. Con Itinarrando, dettagli prenotazioni al 380 765 18 94.

By | Uncategorized | No Comments
Sabato 18 maggio ore 15,00
👉 con Itinarrando – Arte del Camminare
#Trekking alle dune di Sabaudia e Fogliano al tramonto
dettagli e prenotazioni:
📞 380 765 18 94 sms whatsapp telefono
-> Guida: Alex Vigliani, Guida Ambientale Escursionistica AIGAE operante ai sensi della legge 4/2013 con codice – LA465 –
Numero max partecipanti 25
🚗 *Possibilità condivisione auto
⚠️ *Obbligo scarpe da trekking.
—————————————————–
Ricorda di:
mettere “mipiace” alla pagina
https://www.facebook.com/assculturaleitinarrando/
Interessamento all’evento sempre gradito
Condividi per rendere #virale
————————————————————-
🌈 appuntamenti:
Sabaudia (LT) 15.00 (Luogo esatto da comunicare in fase di prenotazione)
…………………………………………………………..
Appuntamenti intermedi per #condivisione posti auto
è buona norma dividere le spese di viaggio tra gli occupanti dell’auto condivisa.
Frosinone 13,30 – Via Monti Lepini 114, Autolavaggio Canarino
Roma ore 13,00 – referente Francesco Procopio
—————————————————————
👉 Descrizione:
Sabaudia (LT) forse la zona costiera più selvaggia del Lazio, in questo momento nel pieno delle esplosioni di colore della primavera che sul mare fa il suo corso senza farsi troppo disturbare da questo maggio perturbato.
Le affascinanti dune ospitano ecosistemi unici. Diventate famose in tutto il mondo per essere state meta di soggiorno di artisti e intellettuali come Bernardo Bertolucci, Alberto Moravia e Pier Paolo Pasolini, queste dune rappresentano sotto il profilo ambientale l’habitat ideale, e unico, per diversi ecosistemi.
Camminando, emozionandoci al suono del mare, dopo un breve tratto di ciclo pedonale entreremo a Fogliano e giungeremo al Lago di Fogliano.
Il Borgo di Fogliano era un borgo di pescatori sulle sponde del Lago di Fogliano. La zona fu abitata sin dalla Preistoria.
Il Lago di Fogliano è il più grande dei 4 laghi costieri del Parco Nazionale del Circeo. Ha due canali che lo collegano al mare e garantiscono il circolo dell’acqua.
Al ritorno, tornando al punto di partenza, ci gusteremo il tramonto.
——————————————————————
⚠️ Dettagli tecnici:
Lunghezza: 21 km
Dislivello: 22 m
Tempo complessivo: 5 h
Difficoltà: Turistica/ Escursionistica – non sono presenti punti esposti né tratti particolarmente impegnativi, si richiede però abitudine a camminare per via della lunghezza del percorso.
—————————-
Le tre A per l’escursione:
Abbigliamento Attrezzatura Alimentazione
❗ Scarponcini da trekking o Scarpe da ginnastica
Luce frontale per gli ultimi tratti del ritorno.
Bastoncini da trekking consigliati
Pantaloni lunghi, cappellino o copricapo, vestiario a strati da maglietta a maniche corte/a strato intermedio/a giacca antivento all’occorrenza, giacca antipioggia.
Occhiali da sole
🎒 Nello zaino (20/30 L)
Acqua (2 l minimo), magliette di ricambio, guanti e cappello di lana di sicurezza, pile leggero, crema protezione solare.
🍩 Alimentazione:
Snack energetici
Barrette, frutta secca, frutta, cena al sacco consigliati pasti leggeri e facilmente digeribili.
📷 Accessori utili: binocolo, macchina fotografica, scarpe di ricambio da lasciare in auto, taccuino e penna per appunti di viaggio, tessera fedeltà di Itinarrando per raccolta timbrino.
❗ Sicurezza:
Itinarrando utilizza PRM canale 8/16 in collegamento con Rete Radio Montana
Le guide e gli accompagnatori volontari di Itinarrando sono dotati di corso BLSD e Primo Soccorso.
——————————————————————————
⚠️ *Per partecipare è necessario essere o diventare soci 2019 dell’Associazione Culturale Itinarrando (quota associativa 5 euro, convenzione CAPIT/UNIPOL)
——————————————————————————-.
⚠️ *L’attività proposta prevede un contributo di giornata di 10 euro comprensivo di guida ambientale escursionistica AIGAE.
L’associazione culturale Itinarrando si rivolge solo a guide professioniste per le proprie visite guidate e per le escursioni in natura, ha una sede fisica autofinanziata, gestisce una libreria liberamente consultabile da tutti gli associati tutti i giorni, promuove attività con ospiti nazionali e non e partecipa a progetti per la salvaguardia e promozione dell’ambiente e del territorio in genere.
———————————————————————-
Please follow and like us:
0

Giovedì 25 aprile con Itinarrando su Monte Amaro di Opi con il camoscio d’Abruzzo

By | Uncategorized | No Comments

Giovedì 25 aprile ore 9,00
👉 con Itinarrando – Arte del Camminare
Sulle creste dei camosci, su Monte Amaro di Opi (1862 m) nel PNALM
dettagli e prenotazioni:
📞 380 765 18 94 sms whatsapp telefono
Guida: Alex Vigliani, Guida AIGAE operante ai sensi della legge 4/2013 con codice – LA465 –
Numero max partecipanti 20
🚗 *Possibilità condivisione auto
⚠️ *Obbligo scarpe da trekking.
Descrizione:
Monte Amaro di Opi è luogo privilegiato per l’avvistamento del Camoscio d’Abruzzo, questo fantastico animale individuabile quasi sempre sulle rocce a strapiombo di Monte Amaro di Opi.
Ovviamente l’avvistamento sarà possibile con un gruppo silenzioso capace di interpretare la propria presenza nell’ambiente come un’impronta leggera.
L’iniziativa fa parte dei tre giorni che passeremo in Abruzzo alla scoperta del camoscio d’Abruzzo.
——————————————————————
⚠️ Dettagli tecnici:
Sviluppo percorso: 10 km
Dislivello: 900 m
Altitudine max: 1862 m
Difficoltà: E – Percorso in salita costante, non presenta passaggi esposti, ultimo tratto su roccette.
Tipologia: andata e ritorno sullo stesso sentiero.
Sterrato, erba, roccette.
—————————-
⚠️ Le tre A per l’escursione:
Abbigliamento Attrezzatura Alimentazione
❗ Scarponcini da trekking obbligatori
Bastoncini da trekking consigliati
Pantaloni lunghi, cappellino o copricapo, vestiario a strati da maglietta a maniche corte/a strato intermedio/a giacca antivento all’occorrenza, giacca antipioggia.
Occhiali da sole
🎒 Nello zaino (20/30 L)
Acqua (2 l minimo), magliette di ricambio, guanti e cappello di lana di sicurezza, pile leggero, crema protezione solare.
🍩 Alimentazione:
Snack energetici
Barrette, frutta secca, frutta, pranzo al sacco.
📷 Accessori utili: binocolo, macchina fotografica, scarpe di ricambio da lasciare in auto, taccuino e penna per appunti di viaggio, tessera fedeltà di Itinarrando per raccolta timbrino.
❗ Sicurezza:
Itinarrando utilizza PRM canale 8/16 in collegamento con Rete Radio Montana
Le guide e gli accompagnatori volontari di Itinarrando sono dotati di corso BLSD e Primo Soccorso.
——————————————————————————
⚠️ *Per partecipare è necessario essere o diventare soci 2019 dell’Associazione Culturale Itinarrando.
*L’iniziativa prevede contributo di partecipazione, Itinarrando è associazione autofinanziata con sede e libreria aperta a tutti i soci.
——————————————————————————-.
⚠️ *L’attività proposta prevede un contributo di giornata: l’associazione culturale Itinarrando si rivolge solo a guide professioniste per le proprie visite guidate e per le escursioni in natura, ha una sede fisica autofinanziata, gestisce una libreria liberamente consultabile da tutti gli associati tutti i giorni, promuove attività con ospiti nazionali e non e partecipa a progetti per la salvaguardia e promozione dell’ambiente e del territorio in genere.
Please follow and like us:
0

Sabato 30.03.2019 – Trek di Primavera da Campo Soriano (LT) con Itinarrando

By | Uncategorized | No Comments
Sabato 30 marzo ore 8,30,
con Itinarrando – Arte del Camminare
dettagli e prenotazioni al 380 765 18 94.
Trekking di primavera sui Monti Ausoni (LT) dall’incredibile e misterioso “hum” di Campo Soriano alla “riscoperta” di odori, sensazioni e risvegli di primavera.
*Possibilità condivisione auto
—————————————————–
come fare per prenotare:
dettagli e prenotazioni al 380 765 18 94
—> mettere “mipiace” alla pagina https://www.facebook.com/assculturaleitinarrando/
—> Interessamento all’evento sempre gradito
—> Condividi per rendere #virale
————————————————————-
appuntamento finale:
ore 8,30 da comunicare in fase di prenotazione
————————————————————–
appuntamenti intermedi:
Frosinone: 7,00 Canarino, Via Monti Lepini 114
Roma: da definire
—————————————————————
Descrizione:
Ci spostiamo a Sonnino (LT), per un percorso che ci porterà nel pieno del risveglio primaverile, riportandoci a casa, sui vestiti, l’odore di elicriso e timo, di lentisco e del mirto, del rosmarino e dei fiori che in questo periodo dell’anno lanciano nell’aria profumi e colori.
——————————————————————
Dettagli tecnici:
Dislivello: 900 m
Sviluppo percorso: 18 km
Difficoltà: Media, escursionistica
abbigliamento primavera inoltrata e accessori:
Come vestirsi: scarpe da trekking (obbligatorie), cappellino o altro copricapo per il sole (obbligatorio), bastoncini da trekking (sempre consigliati), pantaloni da trekking lunghi, vestiario a strati da maglietta a maniche corte a strato intermedio a giacca antivento all’occorrenza.
nello zaino (grandezza consigliata 20 L/ 30 L)
acqua (almeno 2 l), giacca antipioggia o kway o mantella, ghette (da utilizzare in caso di fango o neve), guanti (sempre nello zaino), cappello (uno di lana sempre nello zaino), cappello per sole, occhiali da sole, magliette di ricambio, almeno e sempre un pile leggero,
snack energetici (barrette, frutta secca), frutta (banane), pranzo al sacco.
Alimentazione consigliata:
Frutta secca, snack energetici, frutta, panini con prosciutto magro, formaggio grana, acqua (1,5/2 L)
Accessori utili: binocolo, macchina fotografica, bastoncini, scarpe di ricambio da lasciare in auto, taccuino e penna per appunti di viaggio, tessera fedeltà di Itinarrando per raccolta timbrino.
——————————————————————————
*Per partecipare è necessario essere o diventare soci 2019 dell’Associazione Culturale Itinarrando.
*L’iniziativa prevede contributo di partecipazione, Itinarrando è associazione autofinanziata con sede e libreria aperta a tutti i soci.
——————————————————————————-.
*L’attività proposta prevede un contributo di giornata, l’associazione culturale Itinarrando – ViviCiociaria ha una sede fisica autofinanziata, gestisce una libreria liberamente consultabile da tutti gli associati tutti i giorni, promuove attività con ospiti nazionali e non e partecipa a progetti per la salvaguardia e promozione dell’ambiente e del territorio in genere.
————————————————————————
Please follow and like us:
0

Domenica 3 marzo: il trekking dell’uomo cervo con Itinarrando arte del camminare a Castelnuovo al Volturno sul Monte Marrone.

By | Uncategorized | No Comments
Domenica 3 marzo 2019 ore 8,30 – Castelnuovo al Volturno, Rocchetta al Volturno (IS, Molise) con Itinarrando Arte del Camminare e Ass.Culturale ViviCiociaria,
dettagli e prenotazioni: 380 765 18 94 sms whatsapp telefonicamente.
*Obbligo di scarpe da trekking
————————————————————————-
APPUNTAMENTI:
appuntamento direttamente sul posto ore 8,30 – luogo preciso da comunicare in fase di prenotazione.
appuntamenti intermedi:
– Castelnuovo Al Volturno (IS) ore 8,00 – Piazza Roma
– Roma ore 6,00 – referente Francesco Procopio – luogo da comunicare in fase di prenotazione.
– Latina da definire.
– Frosinone ore 6,30 – Distributore Canarino via Monti Lepini 114
– Uscita autostradale San Vittore – ore 7,20 –
—————————————————————————-
Descrizione:
Il trekking dell’uomo cervo, alla scoperta di Monte Marrone (1805 m) delle vicende legate alla seconda guerra mondiale, dell’eremo del pittore Moulin e del rito dell’uomo cervo, rituale che chiude le festività di carnevale di Castelnuovo a Volturno e richiama a celebrazioni pagane probabilmente di purificazione dove archetipo e rito apotropaico si fondono insieme rischiarando la notte di Castelnuovo al Volturno.
– contributo associativo: 10 euro.
————————————————————————-
La giornata sarà così divisa:
escursione mattutina sul Monte Marrone.
Dettagli tecnici:
sviluppo percorso 10 km
Dislivello: 800 m
Qui incontreremo la storia di Moulin, pittore eremita che qui trovò rifugio e quella dei combattimenti della II guerra mondiale e dei furiosi scontri che incendiarono i boschi della Mainarde.
Tornati in paese visiteremo il borgo di Rocchetta e la frazione di Castelnuovo al Volturno, qui parleremo del rito dell’uomo cervo, della ritualità del fuoco e delle allegorie in attesa di assistere all’evento in un’incredibile suggestiva cornice.
—————————————————-
Abbigliamento e accessori:
Scarpe da trekking (Obbligatorie)
Bastoncini da trekking (Consigliati SEMPRE)
Scarpe di ricambio da lasciare in macchina.
Luce frontale (presidio d’emergenza che può SEMPRE tornare utile).
Zaino con acqua (1,5 L), giacca antivento, giacca antipioggia, pile, maglietta di ricambio, guanti di lana, cappello di lana, occhiali da sole.
Abbigliamento a strati da giacca antivento a pile a maglietta termica.
Alimentazione: snack, frutta secca, pranzo al sacco.
Accessori di supporto: macchina fotografica, binocolo.
——————————————————————–
Per partecipare è necessario essere o diventare soci dell’Associazione Culturale Itinarrando anno 2019 (5 euro),
la tessera dà accesso alle convenzioni presenti sul sito www.itinarrando.com alla voce CONVENZIONI, dà accesso alle iniziative gratuite solo per i soci ITINARRANDO nonché alla copertura assicurativa UNIPOL con affiliazione alla federazione nazionale CAPIT.
*L’attività proposta prevede un contributo di giornata, l’associazione culturale Itinarrando – ViviCiociaria ha una sede fisica autofinanziata, gestisce una libreria liberamente consultabile da tutti gli associati tutti i giorni, promuove attività con ospiti nazionali e non e partecipa a progetti per la salvaguardia e promozione dell’ambiente e del territorio in genere.
Please follow and like us:
0

Venerdì 25 gennaio ore 19,00 con Giancarlo Pavat a Giuliano di Roma, per Itinerari del mistero e abbuffapizza finale!

By | Uncategorized | No Comments
Venerdì 25 gennaio ore 19,00
cena e itinerario del mistero a Giuliano di Roma con Giancarlo Pavat.
Dettagli e prenotazioni al 380 765 18 94.
Itinerario all’interno del borgo di Giuliano di Roma con Giancarlo Pavat e poi abbuffapizza da McMario con interventi di Giancarlo Pavat a cena.
Un modo nuovo per parlare di misteri, simbologie e tematiche dai connotati misterici.
Per partecipare è necessario prenotarsi al 380 765 18 94.
Please follow and like us:
0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Powered by themekiller.com