was successfully added to your cart.

Tutti su Cacume. Oltre 70 persone ieri 2 giugno sopra la vetta di uno dei simboli della Ciociaria.

By 3 Giugno 2017Blog, Natura
montecacume2Oltre 70 persone su Monte Cacume per l’iniziativa di ViviCiociaria e Itinarrando.
Monte Cacume è un simbolo. Un luogo visibile da diversi punti della Ciociaria e dell’Agro Pontino. Un punto d’arrivo, per lo sguardo, un luogo di partenza per gli occhi che guardano al mare. Uno spartiacque,insieme alla catena dei Monti Lepini, tra due mondi così diversi ma in fondo uguali che, nei racconti dei transumanti, anziché divisi appaiono uniti all’ombra di Circe.
Monte Cacume è il punto di riferimento per tanti, soprattutto per i patricani. E da Patrica si dipana il sentiero che immergendosi nel verde porta sopra la vetta, 1095 metri, non tanti ma abbastanza per lastrana forma puntuta, un poco ingobbata, che caratterizza l’amata montagna che, discussione eterna mai risolta, vuole o no, citata da Dante Alighieri nella Divina Commedia.
Ed è per il suo essere simbolo, punto di riferimento, luogo di avvistamento e spartiacque che Cacume si conferma esperienza attrattiva, capace di riunire più di 70 persone sotto la grande croce issata sulla vetta e dinanzi la chiesetta di recente restaurata.
Un percorso stupendo, immerso nel verde, una salita che somiglia a un cammino iniziatico per l’esperto camminatore come per il principiante, nel lento aumentare di pendenze fino al cono finale che rappresenta lo strappo in attesa della vetta tanto agognata.
Ridiscendendo, poi, ancora una volta grande festa in uno dei rifugi con le fettuccine fatte alla scifa, musica ciociara, vino e birra. Fatica, chi tanta chi poca, ma tanta soddisfazione per una giornata passata insieme tra amicizia e condivisione, all’insegna del passo lento e della riscoperta del verde della nostra tanto amata Ciociaria.
Un ringraziamento ad Angelo Gatti, vice sindaco di Patrica e grande uomo di montagna, all’associazione Montasi in Caccume, a Nello Pallotta presidente dell’Associazione L’Orchidea, ai ragazzi e gli abitanti di Patrica che, al solito, ci hanno accolto tra sorrisi e gentilezza.
Please follow and like us:
0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi

Powered by themekiller.com